Crea sito

Seconda giornata Trofeo delle Regioni

La seconda giornata di gare vede sorridere l’Abruzzo per la prima volta in questo TDR, grazie alla sua rappresentativa femminile: le ragazze di coach Ghilardi superano infatti il Trentino Alto Adige per 26-43, grazie ad una notevole prova difensiva soprattutto nel secondo tempo (appena 9 i punti concessi dopo l’intervallo) in cui Cifeca Recinella e compagne operano l’allungo decisivo. Top-scorer della sfida proprio la # 13 abruzzese, che chiude in ‘doppia doppia’ a 13 punti e 10 rimbalzi, ma tutte le dodici ragazze impiegate hanno portato il proprio importante mattoncino alla causa: la vittoria di oggi permette così alla selezione abruzzese di chiudere al terzo posto il girone di qualificazione, alle spalle di Sicilia e Campania. La sfida di domani contro la Puglia (ore 9:30 a Mosciano Sant’Angelo) delineerà così il tabellone di partenza del Torneo 9/16° Posto, al via sabato.
Secondo KO per i ragazzi dell’Abruzzo maschile, che sfiorano ma non completano una clamorosa rimonta contro il Friuli Venezia Giulia: chiuso l’intervallo a -18, la squadra diretta da Giacomo Piersante riemerge infatti con grande orgoglio sino al -6 nell’ultimo periodo, cedendo alla fine con il punteggio di 62-72. Perrella (14 punti), Del Principe (13) e Di Marco (10) chiudono in doppia cifra fra i padroni di casa, mentre il Friuli (che mette insieme un 50% complessivo dall’arco) è trascinato dai 19 punti di Romanin. Domani è previsto l’ultimo impegno del girone contro la Sicilia (ore 9:00 al PalaMaggetti di Roseto), che definirà la posizione finale in classifica e quindi il calendario della seconda fase.

Completa il Gruppo C la larga vittoria dell’Emilia Romagna (miglior attacco del torneo maschile fin qui, con 207 punti realizzati in due partite) ai danni della Sicilia, che regala di fatto la certezza del primo posto a Ruffini (top-scorer con 23 punti) e compagni. Sugli altri campi, il clou di giornata andava in scena a Giulianova, dove la sfida tra Lazio e Lombardia non ha deluso le aspettative: vittoria al fotofinish per i primi, grazie al buzzer-beater di Motta. La formazione lombarda dovrà così giocarsi domani la qualificazione ai quarti di finale, contro la Liguria anch’essa a 2 punti dopo aver regolato agevolmente il Trentino. Sorridono Veneto e Sardegna nell’equilibratissimo Girone A (appena 6 punti di scarto complessivo nelle due gare, vinte ai danni di Toscana e Campania), nel Girone  D certificata la leadership della Puglia (+43 all’Umbria, che si giocherà il tutto per tutto domani nello spareggio-derby con le Marche) e l’eliminazione del Piemonte ancora a secco; il Girone E ha visto infine vittoriose Molise e Calabria ai danni di Basilicata e Valle D’Aosta.
Si è invece completata la prima fase del torneo femminile: sono Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e Lazio (prime e seconde classificate dei Gironi A e B) a staccare già il pass per i quarti di fine. Ad attenderle saranno le vincenti dei quattro spareggi incrociati di domani, che vedranno opposte la Toscana alla Campania, il Veneto alla Sardegna, il Piemonte alla Sicilia ed il Friuli Venezia Giulia alle Marche; le quattro perdenti si aggiungeranno invece ad Abruzzo, Trentino Alto Adige, Umbria e Puglia nel Torneo 9/16° Posto. Tra le sfide di oggi, spiccano il rotondo successo della Lombardia ai danni della Liguria (undici giocatrici a segno, e 41 punti dalla propria panchina per coach Visconti) e quello dell’Emilia Romagna sul Lazio, marchiato a fuoco dai 24 punti in altrettanti minuti di Giulia Natali. Nel Girone C successo tiratissimo per la Sicilia sulla Campania, nel D sorridono Marche e Umbria ai danni di Sardegna e Puglia.

TORNEO MASCHILE-2°GIORNATA

GIRONE A  (ATRI)
1°Giornata: Toscana-Sardegna 57-47, Veneto-Campania 70-51.
2°Giornata: Toscana-Veneto 79-82, Sardegna-Campania 58-55
3°Giornata: Campania-Toscana (ore 16:00), Veneto-Sardegna (ore 17:45).
CLASSIFICA
Veneto 4, Toscana 2, Sardegna 2, Campania 0.

GIRONE B (GIULIANOVA)
1°Giornata: Lombardia-Trentino Alto Adige 109-36, Lazio-Liguria 81-44.
2°Giornata: Lombardia-Lazio 64-66, Trentino Alto Adige-Liguria 57-107.
3°Giornata: Trentino Alto Adige-Lazio (ore 16:00), Lombardia-Liguria (ore 17:45).
CLASSIFICA
Lazio 4, Lombardia 2, Liguria 2, Trentino Alto Adige 0.

GIRONE C (ROSETO DEGLI ABRUZZI)
1°Giornata: Emilia Romagna-Abruzzo 108-61, Sicilia-Friuli Venezia Giulia 74-59.
2°Giornata: Emilia Romagna-Sicilia 99-50, Abruzzo-Friuli Venezia Giulia 62-72.
3°Giornata: Abruzzo-Sicilia (ore 9:00), Emilia Romagna-Friuli Venezia Giulia (ore 10:45).
CLASSIFICA
Emilia Romagna 4, Sicilia 2, Friuli Venezia Giulia 2, Abruzzo 0.

GIRONE D (MOSCIANO SANT’ANGELO)
1°Giornata: Piemonte-Umbria 51-53, Marche-Puglia 58-78.
2°Giornata: Umbria-Puglia 51-94, Marche-Piemonte 62-48.
3°Giornata: Piemonte-Puglia (ore 16:00), Umbria-Marche (ore 17:45).
CLASSIFICA
Puglia 4, Umbria 2, Marche 2, Piemonte 0.

GIRONE E (ALBA ADRIATICA)
1°Giornata: Basilicata-Valle D’Aosta 89-11, Calabria-Molise 41-52.
2°Giornata: Basilicata-Molise 38-53, Valle D’Aosta-Calabria 36-61.
3°Giornata: Molise-Valle D’Aosta (ore 16:00), Calabria-Basilicata (ore 17:45).
CLASSIFICA
Molise 4, Basilicata 2, Calabria 2, Valle D’Aosta 0.

TORNEO FEMMINILE-1°GIORNATA
GIRONE A
1°Giornata: Lombardia-Piemonte 65-12, Liguria-Toscana 58-45.
2°Giornata: Lombardia-Liguria 73-32, Piemonte-Toscana 34-46.
CLASSIFICA FINALE
Lombardia 4, Liguria 2, Toscana 2, Piemonte 0.

GIRONE B
1°Giornata: Emilia Romagna-Friuli Venezia Giulia 71-53, Veneto-Lazio 31-33.
2°Giornata: Emilia Romagna-Lazio 73-46, Friuli Venezia Giulia-Veneto 48-54.
CLASSIFICA FINALE
Emilia Romagna 4, Lazio 2, Veneto 2, Friuli Venezia Giulia 0.

GIRONE C
1°Giornata: Campania-Trentino Alto Adige 70-26, Abruzzo-Sicilia 29-57.
2°Giornata: Campania-Sicilia 50-55, Trentino Alto Adige-Abruzzo 26-43.
CLASSIFICA FINALE
Sicilia 4, Campania 2, Abruzzo 2, Trentino Alto Adige 0.

GIRONE D
1°Giornata: Sardegna-Umbria 55-50, Puglia-Marche 54-65.
2°Giornata: Sardegna-Marche 39-65, Umbria-Puglia 71-61.
CLASSIFICA FINALE
Marche 4, Sardegna 2, Umbria 2, Puglia 0.

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. E' iscritto, dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, elenco pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.