Crea sito

Trofeo delle Regioni, Lombardia vince Maschile e Femminile

Una finale di rara bellezza ed  intensità, risolta all’ultimissimo tiro, chiude come meglio non si poteva il Trofeo delle Regioni 2017 di fronte ad oltre 2500 persone che hanno affollato il PalaMaggetti rendendo ancor più magica l’atmosfera di questa manifestazione. A chiudere sul gradino più alto del podio è la Lombardia, che pochi minuti prima aveva già trionfato anche nella categoria femminile: un ‘double’ arrivato con modalità però decisamente diverse, perché se nella finale femminile dopo un orgoglioso primo tempo l’Emilia Romagna è crollata alla distanza (72-51 il finale), quella maschile ha visto il Lazio arrendersi solo al suono della sirena finale dopo aver a lungo condotto le operazioni nel secondo tempo.

I ragazzi di coach Gilardi avevano infatti toccato anche il +10 nel corso dell’ultimo quarto prima di subire l’orgogliosa rimonta della rappresentativa lombarda, che passo dopo passo è rimasta nella gara operando il sorpasso decisivo con due liberi di Francesco Gravaghi a 6” dal termine. Il #11 si è eretto a grande protagonista nel finale di gara realizzando 7 degli ultimi 9 punti della sua squadra, in cui Naoni ha chiuso da top-scorer a quota 22. Ma tutti i ragazzi hanno dato un fondamentale apporto alla causa in tutta la settimana di gare, come d’altronde quelli del Lazio (trascinati dai 20 punti con 18 rimbalzi di Spagnolo) che chiudono a testa altissima una Finale splendida che entrambe le squadre avrebbero meritato di vincere.

Meno equilibrio invece nella finalissima femminile, con la Lombardia che ha confermato il proprio ruolo di chiara favorita imponendosi largamente sull’Emilia Romagna: ancora una gran prova difensiva per le ragazze di Roberto Riccardi, che dopo dieci minuti di equilibrio iniziale volano via nel punteggio portando quattro giocatrici in doppia cifra (Panzera a 18 punti, Allevi con 15, Ronchi e Balossi a quota 10). Applausi meritatissimi anche per le emiliane, a cui non basta la ‘doppia doppia’ da 13+10 di capitan Gilli.

Si chiude positivamente anche il torneo dell’Abruzzo padrone di casa, vittorioso nell’ultima giornata sia con la rappresentativa maschile che con quella femminile: i ragazzi di coach Giacomo Piersante prevalgono dopo un overtime sulla Sardegna per 80-76, chiudendo al tredicesimo posto e con una scia positiva di tre vittorie filate. Ancora una buona prova corale per Gaeta e compagni, che portano quattro uomini in doppia cifra e stravincono (49-28) il duello dei rimbalzi. Sorride anche l’Abruzzo femminile, impostosi per 53-40 sul Trentino Alto Adige: una vittoria che permette alle ragazze di Franco Ghilardi di raggiungere la quindicesima posizione finale in graduatoria, trascinate dal duo Rospo-Sassano che mette insieme 26 punti.

Tra gli altri risultati di giornata, la medaglia di bronzo della terza classificata spetta rispettivamente ad Emilia Romagna nella categoria maschile (76-67 alla Puglia, portando quattro elementi in doppia cifra) e Lazio in quella femminile (+12 sulla Liguria, con Noemi Celani in evidenza). Nel torneo maschile chiudono con un netto successo anche Marche e Campania su Veneto e Sicilia, mentre la Toscana chiude al nono posto vincendo a punteggio pieno il torneo delle terze classificate. A livello femminile positivo l’epilogo per Friuli Venezia Giulia, Veneto e Marche nell’edizione che ha messo per la prima volta a confronto tutte le venti regioni italiane anche in questa categoria: positivo il debutto per Molise e Valle D’Aosta, che hanno chiuso rispettivamente al secondo e terzo posto il Girone E vinto dalla Calabria.

Al di là di risultati, classifiche e statistiche, ciò che più resterà di questo Trofeo Delle Regioni sono soprattutto i bellissimi momenti sportivi ed umani condivisi dagli oltre 500 ragazzi partecipanti, assieme ad arbitri, ufficiali di campo, allenatori, staff e tutte le altre persone coinvolte in questo bellissimo evento che, siamo sicuri, resterà un’esperienza indimenticabile per tutte le persone che l’hanno vissuto.

TORNEO MASCHILE
RISULTATI ULTIMA GIORNATA
Finale 19/20 Posto: Molise-Valle D’Aosta 66-33
Finale 17/18 Posto: Basilicata-Calabria 59-48
Finale 15/16 Posto: Trentino Alto Adige-Piemonte 44-73
Finale 13/14 Posto: Abruzzo-Sardegna 80-76 (d.t.s.)
Torneo 9/12 Posto
1°Giornata: Toscana-Liguria 72-63, Friuli Venezia Giulia-Umbria 62-80.
2°Giornata: Toscana-Friuli Venezia Giulia 69-60, Liguria-Umbria 72-48.
3°Giornata:Toscana-Umbria 80-58, Liguria-Friuli Venezia Giulia 54-56.
Classifica: Toscana 6, Liguria 2, Umbria 2, Friuli Venezia Giulia 2.
Finale 7/8 Posto: Marche-Campania 54-39
Finale 5/6 Posto: Veneto-Sicilia 77-52
Finale 3/4 Posto: Emilia Romagna-Puglia 76-67
Finale 1/2 Posto: Lazio-Lombardia 66-67

TORNEO FEMMINILE
RISULTATI ULTIMA GIORNATA
Girone E
1°Giornata: Basilicata-Molise 21-54, Calabria-Valle D’Aosta 60-46.
2°Giornata: Molise-Calabria 34-65, Valle D’Aosta-Basilicata 58-38.
3°Giornata: Molise-Valle D’Aosta 43-38, Calabria-Basilicata 83-30.
Classifica: Calabria 6, Molise 4, Valle D’Aosta 2, Basilicata 0.
Finale 15/16 Posto: Trentino Alto Adige-Abruzzo 40-53
Finale 13/14 Posto: Puglia-Umbria 38-60
Finale 11/12 Posto: Campania-Sardegna 50-58
Finale 9/10 Posto: Marche-Sicilia 77-50
Finale 7/8 Posto: Veneto-Toscana 63-34
Finale 5/6 Posto: Friuli Venezia Giulia-Piemonte 67-48
Finale 3/4 Posto: Liguria-Lazio 43-55
Finale 1/2 Posto: Lombardia-Emilia Romagna 72-51

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. E' iscritto, dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, elenco pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.