Crea sito

Arrestato 45enne di Morro d’Oro per spaccio di banconote false

Circa dieci giorni fa un uomo è entrato all’interno di un noto  bar di Giulianova Lido ove  ha acquistato  biglietti “gratta e vinci” pagando con banconote da 50 euro. Dopo alcuni minuti  l’individuo si è ripresentato al bancone acquistando nuovamente i tagliandi della fortuna pagando ancora con  banconote  da 50 euro, per un totale di 400 euro. Il titolare del bar a fine giornata si accorgeva suo malgrado della non autenticità delle banconote, sporgendo inevitabile  denuncia presso la locale stazione  Carabinieri.

Gli uomini dell’Arma, avendo già da tempo contezza circa la presenza in commercio di denaro falso, hanno iniziato accurate indagini raccogliendo indizi, testimonianze, nonchè restringendo la cerchia dei sospettati a poche persone. Ieri pomeriggio l’uomo, già individuato dai militari,  si è presentato nuovamente al bar pagando come sua abitudine con banconote false da 50 euro.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile insieme a quelli della Stazione, allertati dal titolare, che nel frattempo era stato opportunamente istruito su come comportarsi, sono intervenuti bloccando  R.S. 45enne di Morro D’Oro, celibe, autista di camion, con precedenti di polizia. Nel corso della perquisizione l’uomo è stato trovato in possesso di altre banconote false sempre del medesimo taglio, inoltre all’interno dell’autovettura i Carabinieri diretti dal Maresciallo Angelo Varletta hanno rinvenuto numerosissimi tagliandi gratta e vinci già “grattati”.

I Carabinieri, non soddisfatti, hanno proceduto anche ad una perquisizione domiciliare rinvenendo altre quattro banconote da 50 euro false e dieci grammi di “eroina”, tutto sottoposto a sequestro. Al termine degli accertamenti, R.S. è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per spendita e introduzione nello Stato previo concerto di monete falsificate e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.