Crea sito

Giulianova, rom arrestata dai Carabinieri

Domenica 23 aprile, di notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Giulianova hanno arrestato V.D.R. rom 55enne del luogo, già nota per fatti di giustizia, in atto sottoposta alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. con obbligo di soggiorno. Si tratta di una misura di prevenzione irrogata dal Tribunale competente nei confronti di pregiudicati abituali ritenuti socialmente pericolosi, che prevede una serie di obblighi e limitazioni alle libertà del destinatario. Tra le prescrizioni irrogate alla D.R. vi è anche l’obbligo di restare in casa dalle ore 22.00 alle ore 07.00 di ogni giorno. La donna invece, incurante di tale vincolo, è stata sorpresa verso mezzanotte in Giulianova Paese nei pressi delle giostre (installate in occasione dei festeggiamenti in onore di Maria Santissima dello Splendore) in compagnia di altri ROM ed immediatamente arrestata. Dopo le formalità di rito è stata tradotta presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida tenutasi nella mattinata odierna. Il giudice del Tribunale di Teramo ha convalidato l’arresto condannando la Di Rocco alla penda di mese 6 di reclusione e conseguente rispristino della misura in atto.