Crea sito

ANDREA COSTA IMOLA –  ROSETO SHARKS  84-73 

Gli Sharks escono sconfitti dal PalaRuggi di Imola contro i padroni di casa dell’Andrea Costa per 84-73, con gli imolesi che hanno firmato l’allungo decisivo nel corso del terzo parziale di gioco dopo un primo tempo in perfetta parità (39-39).

Continua senza sosta, quindi, la marcia interna di Imola, che grazie a questa vittoria rimane aggrappata al treno dei playoff. Decisivo, appunto,  il terzo quarto, in cui l’Andrea Costa tira con un sensazionale 7/10 da 3, mentre gli Sharks, forse penalizzati da qualche scelta discutibile degli arbitri e arrivati in Emilia Romagna senza Ion Lupusor, perdono ben 6 palle.

Non bastano i 28 punti di Carlino, la doppia doppia da 13 e 11 per Ogide e 13 di Contento agli ospiti, mentre per i locali doppia doppia da 17+16 di Wilson e la bellezza di cinque uomini in doppia cifra, con 25 punti dalla panchina della coppia Bell-Prato.

Coach Cavina inizia con Penna play, Gasparin e Alviti esterni, Maggioli e Wilson sotto le plance, risponde Di Paolantonio con Marulli, Carlino, Contento, Casagrande e Ogide: parte meglio Roseto, grazie a un Marulli sugli scudi, ma Wilson e Penna dimostrano di essere in giornata e riportano i biancorossi in vantaggio (13-10 al 5°); lo stesso lungo americano, autore di ben 13 punti nel primo quarto, firma il primo allungo dei locali, ben coadiuvato da Prato. Al 10′, Imola è avanti 25-16. Nel secondo quarto inizia a carburare anche Carlino, che insieme ad Ogide e Infante firma la rimonta biancazzurra fino al -1. L’Andrea Costa abbassa, inevitabilmente, anche le percentuali al tiro dopo i 25 punti del primo periodo. La difesa rosetana cresce d’intensità, Imola sbaglia tanto e ovviamente gli squali ne approfittano: Carlino spara la bomba del sorpasso ospite sul 36-39, Alviti risponde dalla stessa distanza e le squadre tornano negli spogliatoi sul 39-39.

Dopo l’intervallo lungo ripartono meglio i locali, che scavano un nuovo solco con le triple di Bell, Alviti e  Gasparin:  Roseto cerca di mantenersi a contatto, ma le triple dei biancorossi (ben 7 nel terzo quarto) cominciano a scavare un solco enorme tra le due compagini. Di Paolantonio cambia qualcosa nel suo assetto difensivo, si torna sotto la doppia cifra di svantaggio grazie ad un paio di giocate di Contento e Carlino, ma i padroni di casa mordono ancora e complici anche un paio di chiamate arbitrali molto discutibili riallungano prepotentemente fino al 69-55 di fine parziale. Negli ultimi dieci minuti Roseto ci prova ancora a rientrare nel match, Imola però da squadra esperta qual è rimane concentrata, Wilson e Prato tornano a segnare e per gli Sharks non c’è più nulla da fare. Si conclude il match con il punteggio di 84-73, Roseto rimane a quota 8, in coabitazione di Orzinuovi, sconfitto in casa da Montegranaro, e Bergamo, quest’ultima con una gara da recuperare ( contro la Fortitudo Bologna). I biancazzurri ora avranno due settimane piene di lavoro, dato lo stop del campionato di domenica prossima per le finali di Coppa Italia, per poi tornare sul parquet domenica 11 marzo al PalaMaggetti contro Trieste.

Coach Emanuele Di Paolantonio in sala stampa nel post partita: “ Innanzitutto complimenti a Imola, si è confermata squadra forte e molto esperta, noi abbiamo provato a fare il nostro nonostante l’inizio difensivo un po’ difficile, giocando un buon secondo quarto, da lì in poi abbiamo smesso di giocare di squadra in attacco e smesso di difendere forte e purtroppo quel parziale devastante del terzo periodo è stato decisivo; noi dobbiamo imparare a gestire in maniera importante quei possessi del terzo quarto, ma se abbiamo questi blackout pericolosissimi ovviamente poi diventa molto difficile andare a riprendere una gara di questo tipo in trasferta. Dobbiamo essere più continui nel corso dei 40 minuti soprattutto in trasferta, perché vincere una partita lontano dal PalaMaggetti ci permetterebbe di fare un salto in avanti molto notevole”.

TABELLINI

( 25-16, 14-23, 30-16, 15-18   )

Imola: Turrini   n.e.,  Bell   12 , Alviti    13, Maggioli    6, Cai   n.e. , Wilson   17 , Gasparin   10 , Prato   12 , Toffali    , Rossi   , Penna  7 , Simioni   7                All. Cavina

Roseto: Carlino  28   ,  Ogide  13   ,  Alessandrini  n.e. ,  Contento 13  ,  Di Bonaventura 3  , Lusvarghi    , Zampini    ,  Marulli  7  ,  Casagrande    3  ,   Infante    6                  All.  Di Paolantonio

NOTE: Tiri da 2:  Imola         14/32        ;   Roseto           19/40
Tiri da 3:  Imola          12/29       ;    Roseto             8/23
Tiri Liberi: Imola           20/26       ;    Roseto            11/17
Rimbalzi: Imola   35  (  6    offensivi ) ;  Roseto  37    ( 7   offensivi )
Assist:  Imola   17   ; Roseto  10

USCITI PER 5 FALLI: Alviti ( Imola ) , Contento (Roseto)