Crea sito

Roseto, sequestro di 24 tartarughe

Ventiquattro esemplari di tartaruga “Testudo hermanni” sequestrati e una persona denunciata a Roseto degli Abruzzi per per detenzione e offerta in vendita di animali protetti dalla Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie selvatiche minacciate di estinzione – Cites, senza la prescritta documentazione.
Questo’ il bilancio di un’operazione condotta dai militari del Gruppo Carabinieri Forestale – Nucleo Cites di Pescara, supportati dalla Stazione Carabinieri Forestale di Atri.
Il sequestro è stato convalidato giovedì 28 settembre dalla Procura di Teramo.
I militari sono risaliti al responsabile tramite un annuncio su un sito di vendite online.
Il successivo controllo amministrativo ha consentito ai Carabinieri Forestali di trovare nell’orto della sua casa, sistemate in appositi recinti per lo svernamento, ben ventotto testuggini, del presumibile valore commerciale di 4.000 euro.
Di queste, solo quattro avevano la certificazione di legale provenienza.
Scattato quindi il sequestro delle ventiquattro tartarughe “illegali” ed il proprietario è stato denunciato per detenzione illegale di animali protetti dalla CITES.